Allergie come ti cura l’omeopatia

Tempo di Allergie...

Il naso che è congestionato e cola, gli starnuti sono continui e la pressione al petto possono far pensare ad un banale raffreddore. In realtà si tratta di allergia meglio conosciuta come Rinite Allergica, situazione che non è causata da un virus, come nel caso del raffreddore ma da agenti esterni che possono essere, pollini di piante, acari della polvere o peli di animali domestici.

 

In alcune persone le allergie sono stagionali, i periodi di maggiore sviluppo sono primavera, estate e autunno, in altre sono presenti tutto l'anno, con sintomi più o meno lievi.

Le cause delle allergie sono da attribuire alla Sensibilizzazione del Sistema Immunitario che riconosce come pericolose sostanze esterne presenti nell'aria che in realtà sono innocue. Questo provoca il rilascio di Anticorpi che stimolano la produzione di Istamina che causa la reazione allergica.

 

allergie

...Tempo di Ribes Nigrum

Il Ribes Nigrum è una pianta molto diffusa in Europa; appartiene alla famiglia delle grossulariaceae.

Il suo maggior impiego, sotto forma di macerato glicerico (1DH-prima diluizione omeopatica), è negli stati allergici (rinite, congiuntivite, asma, dermatite etc..); infatti è considerato un cortison-like, quindi agisce sfiammando e decongestionando le mucose; migliora, inoltre, il prurito fungendo da antistaminico naturale, grazie alla presenza nella pianta, di flavonoidi e della quercetina. Chiaramente per chi manifesta importanti disturbi di natura allergica, il ribes può essere si un valido aiuto, ma deve essere supportato anche da una specifica terapia omeopatica di terreno che vada a rafforzare la costituzione della persona.

Questa pianta, inoltre, è efficace non solo nei confronti dell’allergia, ma anche in altri disturbi quali il dolore muscolare, forme artrosiche e reumatismi, grazie alla stimolazione del cortisolo da parte delle ghiandole surrenali.

Non da ultimo, il Ribes Nigrum (per la presenza degli antocianosidi) rafforza la micro-circolazione riducendo:

  • fragilità capillare,
  • gambe gonfie,
  • cellulite,
  • ritenzione idrica.

 

Il ribes potrebbe alzare la pressione arteriosa, quindi non è consigliato a chi soffre di ipertensione.

Dott.ssa Milena Marinaccio

 

I commenti sono chiusi